• Club Federauto
  • youtube
  • facebook

Certificazioni ASI

 

Per entrare nel "mondo A.S.I." la prima cosa da fare è associarci in qualità di persona fisica; l’iscrizione deve essere fatta sempre attraverso un club federato ASI.
Si può associarsi anche senza avere veicoli storici.

 

Per iscriversi all’ASI necessita pagare quota Bianchina Club + quota A.S.I.

 

Il versamento deve essere effettuato con una delle seguenti modalità:

 

Bollettino di c-c postale n. 14 00 23 49 intestato a "Bianchina Club"             
Causale: Nuovo Socio

 

Bonifico bancario su Banco Posta IBAN: IT 35 O 07602 22800 000024002349
Causale: Nuovo Socio   Beneficiario: Bianchina Club

 

Dalla data di ricezione del pagamento in segreteria del Bianchina Club, necessitano dai 30 ai 60 giorni circa, affinchè arrivi la tessera ASI al socio.

Con l’iscrizione A.S.I si  riceve automaticamente e  gratuitamente il mensile “La Manovella”.  

 

L’iscrizione di Socio ASI (e quindi al club federato, in questo caso il  Bianchina Club) va rinnovata tutti gli anni, e come detto il versamento deve essere fatto direttamente al club federato ASI, che poi provvederà a girare la quota all’ASI stessa.

 

Arrivata la tessera ed ottenuto lo status di Socio ASI è possibile richiedere il rilascio di uno o più dei seguenti certificati:


1A.  Rilascio del Certificato di Rilevanza Storica e Collezionistica (C.R.S.)

1B.  Rilascio dell'attestato di Datazione e Storicità (A.D.S.)                                           

2.    Rilascio del certificato d’Identità (Ex. omologazione A.S.I.)

3.    Rilascio dell carta Identità FIVA

4.    Aggiornamenti dell’intestatario dei documenti di veicoli precedentemente iscritti

 

I moduli per il rilascio dei certificati di cui ai punti n. 1(A e B), 2 e 3  devono essere richiesti ai commissari tecnici di club (clicca qui  per l'elenco completo) specificando il modello e anno di immatricolazione della Bianchina, il numero di tessera Bianchina Club e numero di tessera ASI.

 

I certificati summenzionati  hanno diversa valenza e comportano iter burocratici e costi differenti.
Si richiedono “una tantum” per singolo veicolo posseduto.

 


ATTENZIONE:
I soci dei club federati ASI non possono in alcun modo chiedere l’espletamento  di pratiche direttamente all’ ASI, ma devono transitare obbligatoriamente attraverso il proprio club federato
Al socio non è consentito chiamare in ASI per avere informazioni sulle pratiche in fase di evasione. Chiamare direttamente in ASI comporta un sicuro rifiuto di risposta da parte di ASI stessa, oltre ad un richiamo al club per cattiva informazione